Eventi

Woman in Art. Ad Agrigento la creatività celebra la donna

Woman in Art. La creatività è donna.

Domani sera ad Agrigento, all’Open Spacetheater Sicilia di via Empedocle, si terrà un momento di incontro tra donne e non solo. Attraverso le varie arti come teatro, fotografia, pittura, poesia, scrittura, musica, canto, arte culinaria, virtual art ci sarà un momento di incontro al femminile.

Obiettivo raccontare le donne e raccontarsi. Piccole donne e grandi donne insieme. Una jam session tra artisti per diletto o professione e che condivideranno un palco, uno spazio pubblico, un buon bicchiere di vino siculo. Un evento aperto a tutti e a chi ha contenuti da trasmettere attraverso l’arte e testimonianze. Un momento che, soprattutto, voglia ricordare la grande bellezza della donna nelle differenti sfaccettature.

Donne e Uomini del territorio ognuno dara’ il suo contributo attraverso il proprio campo: Sara Vattano (architettura-arte) e Gianluca Bonanno (fotografia). E poi Margherita Trupiano (giornalismo-pittura), Carlotta Cawa (disegno-tatuaggio) ed Elisa Carlisi (pittura-fotografia). E ancora  Maria Concetta De Marco (scrittura), Rosa Tirrito (scultura-pittura), Ina Infurna (canto), Simona Carisi (medicina-scrittura-teatro), Margherita Biondo (pittura-scrittura). Ci sarà anche una parentesi maschile con Salvatore Nocera Bracco (medicina-musica-canto-teatro), Sergio Criminisi (disegno-vignettista), Graziano Mossuto (musica). E si continua con Luisa Lo Verme (pittura), Enza Zambito (canto), Martina Avallone (canto), Dina Virone (pittura), Chiara Rappisi (pittura). Ci sarà la padrona di casa, Ilaria Bordenca (psicologia-teatro-arte terapia) accompagnata da Giuseppina Terrasi (giornalismo) e Antonella Noto (pittura). Ed infine Annalisa Pompeo (arte culinaria), Liliana Arrigo (poesia), Ilenia Costanza (teatro), Marzia Erriu (disegno), Margherita Guarneri (pittura), Sabrina Turano (pittura-scrittura). 

Pagina Facebook: www.facebook.com/OpenSpacetheater-Sicilia-1022319551152544/

Articolo precedente

Il "gusto" della sperimentazione. A Pollina nasce birra al gusto di manna

Articolo successivo

Un regalo per le donne? Una visita gratuita alla Palazzina cinese

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *