Itinerari

Trekking nella natura incontaminata, due giorni immersi nel Parco delle Madonie

Due giorni per visitare e approfondire le conoscenze su queste straordinarie montagne che con le loro vette, tra le più alte della Sicilia, costituiscono il Parco delle Madonie, ultimo estremo della catena montuosa appenninica della Sicilia e più in generale dell’Italia.

Sicuramente due giorni non bastano per godere pienamente questo lembo incontaminato di natura siciliana, ma in ogni modo gli organizzatori proveranno ugualmente visitare i luoghi più caratteristici di questo spettacolare comprensorio montano. E sicuramente salterà all’occhio il paesaggio di tipo Alpino che caratterizza questi luoghi.

Come il bellissimo anfiteatro naturale della Quacella.

Si avrà, inoltre,  la possibilità di visitare uno dei più importanti Geopark d’Italia, con i suoi fossili, i suoi fenomeni carsici, con le Doline del Carbonaro come il singolare Inghiottito della Battaglietta.

In questo incantevole territorio si avrà modo di vedere i branchi di daini muoversi liberamente tra i bellissimi boschi di faggio e i sentieri scoscesi di montagna.

L’idea degli organizzatori è quella di affrontare questa esperienza rigorosamente in una totale immersione nella natura. In questa occasione attraverseremo i luoghi più belli del parco tramite un interessante percorso ad anello tutto svolto in alta quota, sfiorando i 2000 metri. “Il nostro trekking – spiegano i curatori – sarà itinerante e a metà percorso ci fermeremo a passare la notte in un rifugio gestito.

Tra le nostre mete ci saranno le vette più alte della Sicilia. Tra queste Pizzo Carbonara, Pizzo della Principessa, Pizzo Palermo, Monte Ferro. Inoltre non mancheranno luoghi dai panorami sensazionali come Cozzo Luminario, Monticelli. Ed anche luoghi di estrema bellezza da un punto di vista naturalistico come l’Acero montano di macchio dell’inferno e la gigantesca Roverella o il bellissimo bosco degli Agrifogli giganti.

INFORMAZIONI

ORARIO/LUOGHI: Ritrovo sabato 07 Luglio ore 10:00 a Tremonzelli, fine escursione domenica 08 luglio ore18.00 a Piano Battaglia. I dettagli per l’appuntamento , saranno dati qualche giorno prima a tutti partecipanti. Utilizzo mezzo proprio.

DIFFICOLTA’: medio/difficile (EE).

ATTREZZATURA: abbigliamento da trekking, pantaloni lunghi, cappellino, k way o Poncho, scarponcini da trekking (obbligatori), ghette, bastoncini da trekking, zaino, borraccia, binocolo. Vi ricordo che questo trekking è itinerante ad anello, rientreremo alle auto la domenica

CONTRIBUTO: Euro 25 per i soci, 30 euro per i simpatizzanti, sostenitori, comprensivi di spese organizzazione, guida. Per chi desidera associarsi, basta scaricare i moduli dal sito, compilarli e consegnarli alla prima escursione utile in cui si partecipa o spedirli per via mail.

QUOTA PERNOTTO: Euro 45, da corrispondere a strutture esterne all’associazione per pernottamento in rifugio con cena e colazione. Il pranzo a sacco del sabato non è compreso.

PRENOTAZIONE: la prenotazione va fatta esclusivamente per via mail (info@passopassotrekking.it) o Whatsapp (3470346742), max 25 partecipanti. Per informazioni potete contattare i numeri di telefono sotto indicati. Non teniamo conto delle prenotazioni su facebook
Il programma potrebbe subire modifiche a causa di cambiamenti meteo o particolari esigenze impreviste.

ACCOMPAGNATORI E CONTATTI:

Antonio Strano 3470346742 Divulgatore naturalista – GUIDA AIGAE.
Saro Maugeri 3471754126
Alessandro Grioli.
www.passopassotrekking.it
info@passopassotrekking.it
http://www.facebook.com/pages/Passo-Passo-Trekking/826127730793199

Articolo precedente

Recycled Art, la mostra del maestro Bordenca che esalta la "poetica del riciclo"

Simy
Articolo successivo

Basileus, il documentario firmato dalla coppia Messina - Marinelli finalista al Giffoni Film Festival

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *