Itinerari

Sognando con il naso all’insù: Notte di San Lorenzo al Belvedere Kainon di Realmonte

Vedo Stelle che cadono…è la notte dei desideri!  Tutto pronto per la notte dei desideri per eccellenza, la Notte di San Lorenzo al Belvedere Kainon a Realmonte, nell’Agrigentino.

Chi domani sera avrà la fortuna di partecipare alla Notte di San Lorenzo starà con il naso all’insù a cercare stelle cadenti per esprimere a occhi chiusi i propri sogni, le proprie speranze e il desiderio che ogni cosa venga esaudita, il tutto accompagnato da musica dal vivo.
Nel buio della notte, complice la Luna nel suo ultimo quarto, le scie luminose delle Perseidi si vedranno meglio. Somiglieranno a lacrime scintillanti che come diamanti illuminano il cielo ricordando un velluto elegantemente nero.

Ad accompagnare questo momento di pura magia le note brasiliane e latine dei Luz Carioca!

Il duo “Luz carioca” nasce in Sicilia nel 2017 dall’incontro di una cantante, Luce Palumbo, la cui personale esperienza con il Brasile l’ha portata ad amarne la musica, la lingua e la cultura, e Paolo Alongi, giovane chitarrista talentuoso con tanta passione per la Bossa Nova e la musica brasiliana sotto i suoi vari aspetti. Incontrati quasi per caso ma da subito in perfetta sintonia. La loro forza è la grande intesa. Il carisma e la bellezza delle note che insieme riescono a creare, facendo “viaggiare” chi ascolta, danno davvero la sensazione di trovarsi oltreoceano. Tra le spiagge di Rio de Janeiro. Là, dove la Bossa Nova ha avuto inizio e dove poeti, cantanti e musicisti hanno tratto ispirazione per le loro opere più belle, diventate icone di questo splendido genere musicale.

“Luz carioca” è un ritorno alle origini … è melodia, ritmo, passione, allegria, bellezza. E’ un ritorno all’anima del Brasile. Un Brasile che vale la pena conoscere e ascoltare.

L’evento è organizzato da Belvedere Kainon e Visit Agrigento.

Articolo precedente

Cantu, cuntu e focu della Sicilia: al Tempio di Giunone lo spettacolo-concerto di Ilaria Bordenca

Articolo successivo

Festivalle di Agrigento, serata finale dedicata alla Kolymbethra

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *