EventiSoundTrip

Musica e Sicilia. La mappa dei Festival estivi dell’isola

VOGLIATE CREDERCI O NO, MA LUGLIO E AGOSTO SONO I MESI IDEALI PER FARE IL VOSTRO “TOUR MUSICALE” IN SICILIA.

Qualsiasi sarà la direzione che sceglierete per scoprire l’Isola, sarete accompagnati dalla colonna sonora dei Festival in programma nelle prossime settimane. Un viaggio musicale unico ed imperdibile. E noi con la rubrica SoundTrip cercheremo di seguirli tutti per voi!

Nella trama dei diversi possibili itinerari si intrecciano paesaggi, luoghi, personaggi scanditi al tempo della migliore musica internazionale.

AD APRIRE IL GRANDE RITMO DELLA MUSICA IN SICILIA SARÀ L’ORTIGIA SOUND  SYSTEM FESTIVAL A SIRACUSA DAL 24 AL 28 LUGLIO NON SI PUÒ PERDERE IL FESTIVAL DI MUSICA ELETTRONICA.

Tra gli artisti in scaletta troviamo il mitico Giorgio Moroder – con Un’estate italiana, i
Neon Indian nel loro Italian Exclusive Show e una folta schiera di artisti internazionali

E non appena giunge agosto il ritmo si fa più intenso e coinvolge tutta la Sicilia.

ALL’ANFITEATRO EX-CAVE ALCAMO IL 2 E 3 AGOSTO CI SARÀ L’UNDICESIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL NUOVE IMPRESSIONI.

In line-up i Nebulake, i Frollein Smilla ed i Go-Dratta per il primo giorno ed i Wolf and Moon, le Ikan Hyu ed i Micronaut per il secondo.

SEGUENDO LA COSTA VERSO OVEST LA COLONNA SONORA DEL VIAGGIO SARÀ DETTATA DAGLI ARTISTI CHE SI ESIBIRANNO AL FESTIVALLE, IL PRIMO FESTIVAL DI MUSICA E ARTI DIGITALI DELLA VALLE DEI TEMPLI.

Dall’8 agosto, tre giorni di concerti jazz, swing, musica elettronica, performance e workshop con artisti nazionali e internazionali. Ospiti di eccezione di questa edizione i Nu Guinea nella versione Live Band. Poi calceranno il palco del Tempio di Giunone Antoine Boyer, Samuelito, Hot Sugar Band, Hetty Kate, Tornado Wallace e altri ancora.

Ma come vi ho accennato in apertura, credeteci o no, è anche difficile poter scegliere che direzione seguire. Si perché in questo primo week end di agosto c’è l’imbarazzo della scelta.

E ANCORA A MILAZZO, NELLO SPLENDIDO CASTELLO, DALL’11 AL 14 AGOSTO CI SARÀ LA QUARTA EDIZIONE DI MISH MASH.

Un festival che mette insieme diversi generi musicali contemporanei mischiandoli con un’offerta artistica multidisciplinare che spazia dal teatro al design. Il festival sarà aperto da Rovere per concludere la prima giornata con “Splendore from Ivreatronic” lo spettacolo messo in piedi da Cosmo e la crew piemontese. Il giorno successivo vedrà alternarsi sul palco Tropea, Eugenio in Via di Gioia, Nitro e Lorenzo Bitw. Il 14 calceranno il main stage i Canarie, gli I hate my village ed infine la meravigliosa Nada.

SEMPRE IN PROVINCIA DI MESSINA, DAL 2 AL 8 AGOSTO TOCCA AD INDIEGENO FEST, CON LE SUE LOCATION UNICHE.

Il Teatro Greco di Tindari del IV sec a.C., la riserva naturale di Marinello, le Grotte di Mongiove, il centro storico di Patti e il lungomare di Patti Marina.

La prima parte di Indiegeno, dal 2 al 4 agosto, sarà ricca di eventi gratuiti e giornate dedicate alla scoperta dei luoghi di maggior interesse turistico e culturale tramite escursioni guidate che si concluderanno con i concerti. In questi giorni si alterneranno sul palco Canova, Carl Brave, Franco126, Coma Cose, Myss Keta, Izi, Clavdio e Fulminacci.

Uno speciale secret concert aprirà l’8 agosto la parte più importante del festival. Il concerto di chiusura con Daniele Silvestri e Yuman

DAL 08 AL 11 AGOSTO, IL CONSIGLIO È DI SPOSTARSI A CASTELBUONO. NELLA PIAZZA CASTELLO TORNA ANCHE QUEST’ANNO LA VENTITRESIMA EDIZIONE DI UNO DEI FESTIVAL PIÙ INTERESSANTI NEL PANORAMA EUROPEO, L’YPSIGROCK.

Un Festival pioniere di nuovi modelli organizzativi e di avanguardia nella direzione artistica. I tre concerti al Castello, sede del Museo Civico diretto con maestria da Laura Barreca, avranno come headliner i The National, David August e gli Spiritualized. Il livello rimane sempre altissimo. Si alterneranno le sonorità de La Rappresentante di Lista, Fontaine DC, Let’s Eat Grandma, Mokado e tanti altri artisti. Come di consueto, nel pomeriggio, ci saranno gli showcase. Concerti che trovano sede nei meravigliosi luoghi di Castelbuono.

Beh non resta che scegliere la direzione giusta da intraprendere e potrete assicurarvi la vostra personalissima colonna sonora di un viaggio in Sicilia.

Articolo precedente

A Realmonte Canti, Cuntu e Focu della Sicilia Bella

Articolo successivo

FestiValle, musica e arte nella Valle dei Templi

Michele Schifano

Michele Schifano

Michele Schifano, architetto e designer siciliano. La sua curiosità lo spinge alla continua ricerca di nuove modalità nello stabilire relazioni tra persone, oggetti, comunità ed imprese. Per il suo lavoro l’arte, la sperimentazione e i viaggi sono gli elementi propulsivi dei processi creativi che ne stanno alla base. Dal 2012 collabora con continuità alla ricerca nelle discipline progettuali di architettura, design e comunicazione visiva dell’Università degli Studi di Palermo. Ideatore del progetto SempliCittà, un collettivo di professionisti ed artisti che dal 2015 mettono in connessione le aree interne della Sicilia tra loro e con le più innovative realtà di rigenerazione urbana dell’isola ed internazionali.

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *