EventiSapori

A Scale del Gusto le Cene con vista dei Cuochi Iblei

Saranno gli chef dell’associazione provinciale Cuochi Iblei a firmare cinque “cene con vista” in programma per Scale del Gusto, dal 18 al 20 ottobre prossimi a Ragusa Ibla.

Tutto pronto per la 5^ edizione di Scale del Gusto, la manifestazione dedicata all’eccellenza culinaria locale e al patrimonio artistico e paesaggistico ibleo, in programma dal 18 al 20 ottobre a Ragusa Ibla e promossa ed organizzata dall’associazione Sud Tourism. Tanti gli appuntamenti in scaletta fra cui le suggestive “Cene con vista” cinque delle quali, sulle sei in programma, quest’anno curate dall’APCI, l’Associazione Provinciale Cuochi Iblei, in collaborazione con Slow Food Ragusa. Largo Santa Maria ed il Belvedere della Chiesa di Santa Lucia, luoghi suggestivi e solitamente poco vissuti, si trasformeranno in teatri gastronomici da vivere con tutti i sensi ospitando 10 chef dell’associazione che proporranno ai commensali menu creati ad hoc per l’occasione con i prodotti dei presidi Slow Food in abbinamento ai vini di alcune cantine siciliane dando vita a straordinari momenti di gusto.

Si inizia venerdì 18 ottobre con due cene. La prima curata dagli chef Gianni Digrandi de La Rosada di Ragusa e Francesco Molè della Locanda Gulfi (Chiaramonte Gulfi) che incontreranno gli ospiti al Largo Santa Maria delle Scale alle ore 21.00. La seconda è in programma alle ore 21.30 ma al Belvedere Santa Lucia e sarà curata dagli chef Angelo Di Tommasi del ristorante La Grotta di Scicli e Valerio Mallia del ristorante Alla Trinità di Modica.

Sabato 19 ottobre è prevista una sola cena alle ore 22.00 presso il Largo Santa Maria delle Scale a cura degli chef Concetto Cicero di Cieffe e di Marco Failla del ristorante Atmosphere di Vittoria.

Infine domenica 20 ottobre, doppio appuntamento con le Lady chef dell’APCI. Alle 21.00 al Largo Santa Maria delle Scale la cena sarà curata da Ludovica Raniolo, sous chef de La Fenice, e Salvina Scottino della Macelleria Trovato Carni di Scicli, mentre alle 21.30 al Belvedere della Chiesa di Santa Lucia cena a cura di Simona Gazzano della Locanda Gulfi e di Triscia Vinzi del ristorante Non lo so di Scicli. In entrambi gli appuntamenti vi sarà la gradita presenza del noto pasticcere Corrado Assenza di Noto che curerà un’entrée di ricotta allo zafferano.

“E’ un piacere per noi partecipare a questa nuova edizione de Scale del Gusto – afferma il presidente dell’APCI, Carmelo Floridia – Contribuire alla promozione della gastronomia iblea è uno dei nostri obiettivi, infatti le Cene con vista ed alcuni laboratori, saranno curati e condotti da Chef rigorosamente e fieramente iblei, che lavorano tutti i giorni sul nostro territorio. Abbiamo deciso, in sede di consiglio APCI di dare spazio anche a nomi nuovi o meno conosciuti nella ristorazione locale, certi che sapranno deliziare i presenti con preparazioni e ricette davvero uniche. Abbiamo anche voluto coinvolgere le scuole alberghiere della provincia affinché i nostri allievi, sia per il servizio di sala che di cucina, possano comprendere e capire quanto sia importante la promozione del nostro territorio che passa anche dall’agro-alimentare e dalla gastronomia in generale”.

Un connubio, quello con Scale del Gusto, iniziato già negli anni scorsi con la presenza di alcuni chef dell’associazione iblea. “Scale del Gusto è la manifestazione che vuole far scoprire il territorio ma anche i piccoli produttori che ogni giorno lavorano con sacrificio nelle loro aziende, divenendo testimoni del settore agroalimentare di qualità – spiega Giovanni Gurrieri, direttore dell’associazione Sud Tourism – E in questo senso gli chef sono gli “artisti del gusto” perché oltre a scoprire i prodotti e il territorio, sono quelli che, con la loro esperienza e con le loro creazioni, ci offrono nei loro piatti la combinazione di questi elementi, esaltandone le peculiarità e dando il giusto valore”.

 

Articolo precedente

Notte di zucchero, Festa di morti, pupi e grattugie

Articolo successivo

Alla scoperta di Cammarata e San Giovanni Gemini con Autunno sui Sicani

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *