Sapori

Presentato alla Prova del Cuoco, su Rai Uno, Buonissimo!, nuovo ricettario firmato da Elisa Isoardi e Natale Giunta

Buonissimo! 120 ricette, due grandi chef, un racconto della cucina italiana tra tradizione e innovazione, da domani in tutte le librerie e store digitali.

È stato presentato in diretta televisiva alla Prova del Cuoco, il più antico format di cucina nazionale, Buonissimo! La grande avventura della cucina italiana, un ricettario firmato dalla conduttrice del programma che va in onda da vent’anni su Rai UnoElisa Isoardi e dagli chef Natale Giunta e Alessandra Spinsi, due cuochi diversi e complementari, scelti per coniugare tradizione e innovazione culinaria. È edito da Rai Libri, 272 pagine, costo 18 euro.

La struttura del libro Buonissimo!

La cucina bolognese di Alessandra Spinsi, titolare di una scuola di sfoglia e pasta fresca, si incontra e si confronta con quella più moderna e sperimentale di Natale GiuntaElisa Isoardi, da eccellente padrona di casa, raccoglie, bilanciando due visioni differenti di cucina, con 120 ricette che possono soddisfare il gusto di chi vuole cimentarsi con la tradizione del nostro Paese senza rinunciare anche a un tocco più contemporaneo e sofisticato. All’inizio di ogni capitolo, gli chef si sfidano in un “duello”, sull’interpretazione di un grande classico della cucina italiana, ognuno secondo i propri talenti, dagli antipasti, ai primi, secondi e dolci.

Lo chef Natale Giunta torna in libreria dopo il debutto nel 2005 con Gusto Siciliano

Per Natale Giunta, neo quarantenne originario di Termine Imerese in provincia di Palermo, chef e imprenditore del settore eventi e banqueting, Buonissimo! non è la prima avventura in libreria. Nel 2008, infatti, ha realizzato Gusto Siciliano, libro fotografico e di ricette con le immagini del fotografo Pucci ScafidiGiunta, titolare del ristorante Castello a Mare, alla Cala di Palermo, di Passami ù coppu a due passi dal Cassaro, e dei due nuovi nati, Oro Bistrot e Secret View a Roma, è, oggi, uno degli chef più conosciuti in Italia, anche grazie al programma televisivo, La Prova del Cuoco, dove è parte del cast dal 2005, con un ruolo che negli anni è andato crescendo.

Articolo precedente

Paesaggi Sensibili: fiume Platani. Passeggiando nella natura tra storia e leggende

Articolo successivo

Il pesto. Ecco l’ultimo degli appuntamenti “Sinergie” che profuma di tradizione ma con un pizzico di novità

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *