EventiItinerari

Il refrigerium e altre storie, visita tra il Parco di Agrigento e la casa di Pirandello

Visite tematiche e degustazioni in occasione della festa dei morti al Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi e alla Casa Museo Luigi Pirandello.

Due giorni di appuntamenti organizzati dal Polo culturale di Agrigento.

Giovedì 1 novembre
Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi
-Dolcetti, marzapane, allegria e famiglia aspettando la notte dei morti…

Un itinerario speciale lungo la Via dei Sepolcri tra storia, tradizione, aneddoti, per conoscere le origini della festa dei morti. Mentre gli adulti verranno condotti alla scoperta delle necropoli, i piccoli
partecipanti verranno coinvolti nell’allestimento del refrigerium: il banchetto funebre che si teneva all’interno dello spazio sepolcrale. E dai racconti di una storia antica, l’omaggio di dolcetti tipici per i
più piccoli.

Biglietto d’ingresso 5 euro per ogni visita (gratuito under 12)

Domenica 4 novembre ore 16

Valle dei Templi, Catacombe e Grotta Fragapane.
-La Valle dei primi cristiani. Dai miti di Akràgas ad Agrigentum-

Una visita a tema e degustazione. Un insolito itinerario guidato alla scoperta delle evidenze archeologiche dei primi cristiani di Agrigento tra tombe e rituali. Il racconto dell’operatore didattico che abbraccia oltre 1200 anni di storia, cultura e cambiamenti sarà associato alla degustazione di prodotti tipici del territorio.

Il costo del biglietto è di 8 euro a visita. In collaborazione con Anga Associazione Nazionale Giovani
Agricoltori.

Domenica 4 novembre ore 11
Casa Museo Luigi Pirandello
-La festa dei morti usi, credenze, tradizioni nella terra di Pirandello -Visita e reading

Quali sono le origini dello stretto legame tra i siciliani e il culto dei morti? Un’inedita visita tra le stanze della casa natale di Luigi Pirandello accompagnata dalla lettura di alcuni passi dell’opera letteraria “Il fu Mattia Pascal” e dalla novella verghiana “La festa dei morti”, rivela ai partecipanti gli aspetti storici e antropologici della ricorrenza dei morti in Sicilia.

Tariffa 5 euro per visita (gratuito under 12)

Informazioni
+39 0922 1839996
tutti i giorni 9.00 – 19.00

Articolo precedente

"Fino al 1943..." Il giorno dei morti raccontato da Andrea Camilleri

Articolo successivo

Per lo chef Natale Giunta una sfida culinaria con lo stellato Accursio Craparo

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *