EventiSoundTrip

A Mussomeli il concerto spettacolo Luci e Ombre di Sicilia

A Mussomeli approda il concerto-spettacolo dal titolo “Luci e ombre di Sicilia”. Un viaggio che porta lo spettatore all’interno delle diverse sfumature del territorio siciliano e dell’essere siciliano.

All’interno del palazzo Sgadari nel cuore del centro storico di Mussomeli si parte da una dimensione mitica, quasi fiabesca, che lega la Sicilia a racconti surreali ma ancora presenti in qualche modo nel sentire dei suoi abitanti. Questa è una dimensione che si sta lentamente perdendo. Viene mostrato quindi allo spettatore la realtà, una vita di stenti, di lavoro, di umiliazioni, che i siciliani hanno subìto e continuano a subire, a volte accettando condizioni lavorative estremamente precarie, pur di rimanere; a volte rassegnandosi a lasciare la propria terra, ma non senza rabbia e dolore. La tempra del siciliano viene fuori sempre più chiaramente nelle canzoni: il siciliano parla con passione alla sua terra, si rivolge direttamente a lei, la ama e la odia insieme.
Ma questa passionalità è presente anche nei canti d’amore, alcuni rimasti celebri, se pensiamo alla Balistreri. Quest’ultima, è una donna che ha incarnato nella sua storia travagliata tutte le sfumature dell’essere siciliano, vivendone tutti i drammi. A questi si aggiunge il dramma di essere donna, in una terra in cui le donne hanno sempre vissuto in una condizione di inferiorità e poca libertà.


Ma è la Sicilia stessa che, nelle sue varie dominazioni, sperimenta la privazione della sua libertà. Per secoli. E forse ancora non si è riscattata. Forse vive ancora avvolta in un mito, da cui a fatica, qualche volta, riesce ad affrancarsi: il mito della sua storia passata fatta di bellezza e ricchezza, come se non ne potesse vivere una nuova da cui ripartire, fiera.
Paradossalmente, conoscere e conservare il passato, diventa l’unico modo per affacciarsi consapevoli al presente, immaginando un futuro per quest’isola.

In ogni loro concerto, Giovanna Caruana e Mario Ferrara invitano a percorrere un viaggio nelle tradizioni e nei temi cari della Sicilia, attraverso il canto e la passione per una cultura radicata in ogni siciliano. E allora vi auguriamo buon viaggio!

L’evento su Facebook: www.facebook.com/events/949870648698829/

Articolo precedente

WalkFood Licata, paesaggi mozzafiato, racconti inediti e l’assaggio dell’olio nuovo

Articolo successivo

Inaugurata a Pozzallo la galleria SACCA dalle forti interrelazioni fra arte, design, aziende e territorio.

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *