Le Storie

Musica, poesia e ricette. Ecco l’oroscopo di Patti Fox dal 15 al 21 ottobre

Cari amici oroscofili, la pioggia ottobrina non riesce a scacciare il sole interiore di questa settimana d’inizio autunno.

Nell’oroscopo di questa settimana vi aspetteranno: 12 colonne sonore molto sensuali, 12 poesie per rendere dolci le vostre giornate e 12 succulenti primi piatti della tradizione siciliana, uno per ogni segno ça va sans dire.

 


Ariete

Cari Ariete, questa settimana è all’insegna delle emozioni. Abbandonatevi all’amore e alla passione senza paura e affrontate con ottimismo i nuovi progetti lavorativi. Siete in un momento propositivo e dovete agire spinti da fiducia. Il lavoro è al centro dei vostri pensieri, ma non tralasciate i sentimenti, perché qualcosa di bello è nell’aria. Segni sì: Leone, Sagittario e Pesci. Il primo è portatore di benessere; il secondo, un cercatore di felicità e il terzo, un instancabile corteggiatore. Poesia: Tre fiammiferi accesi di Jacques Prévert. Primi piatti: Pasta con le sarde. Colonna sonora: Je t’aime… moi non plus – Serge Gainsbourg e Jane Birkin.

 

Toro

Cari Toro, in questi sette giorni avrete un terzetto disturbante. Da una parte Venere e Mercurio e dall’altra Marte che vi fanno sentire insicuri. Voi, però, non dovete dare peso ai loro influssi perché il lavoro va benissimo e amore e passione sono travolgenti. Segni sì: Gemelli, Vergine e Capricorno. Il primo è litigioso, ma con la vostra tenerezza cambierà; gli altri due sono il mare della tranquillità. Poesia: Ho sceso, dandoti il braccio almeno un milione di scale di Eugenio Montale. Primi piatti: Cous cous alla trapanese. Colonna sonora: Lady Marmalade – Labelle.

 

Gemelli

Cari Gemelli, settimana in cui vorrete avere sempre ragione e chi vi ama ve la darà, ma non crediate che questo significhi essere sempre nel giusto. Un po’ di autocritica non vi farebbe male. L’amore consolidato è appagante, i nuovi rapporti provocano euforia. Il lavoro è stagnante. Segni sì: Cancro, Capricorno e Acquario. Il primo è un combattente; il secondo è un alleato e il terzo uno strepitoso amante. Poesia: Il futuro di Juolio Cortàzar. Primi piatti: Pasta con i ricci. Colonna sonora: Need You Tonight – INXS.

 

Cancro

Cari Cancro, andare incontro agli altri è una bellissima prova d’amore e di saggezza. Questo non vuol dire dover dire sempre sì, ma soltanto non arroccarsi sul no. I sentimenti sono teneri e appassionati, il lavoro attraversa una fase molto positiva. Segni sì: Vergine, Scorpione e Toro. Il primo sa quello che vuole e siete voi; il secondo è più serio di quanto dimostri e il terzo da sposare o, comunque, da frequentare. Poesia: Ho bisogno di sentimenti di Alda Merini. Primi piatti: Anelletti al forno. Colonna sonora: Kiss – Prince.

 

Leone

Cari Leone, attenti all’impulsività, contate fino a 10 prima di agire per, poi, non pentirvene. In questo momento, in cui l’estate è lontana, vi sentite demotivati, ma il sole dovete ricercarlo dentro di voi e, credetemi, c’è. Il lavoro non vi dà le soddisfazioni di un tempo e pensate di stare sbagliando tutto; l’amore latita e la passione neanche la pensate. In realtà avete tutto, ma la malinconia offusca la vostra lucidità. Segni sì: Gemelli, Scorpione e Capricorno. Il primo fa per voi; il secondo ama starvi vicino; il terzo lasciatelo perdere. Poesia: Amo in te di Nazim Hikmet. Primi piatti: Spaghetti al nero di seppie. Colonna sonora: Coldplay – Magic.

 

Vergine

Cari Vergine, questa settimana è solo nelle vostre mani e se da un lato vi fa sentire onnipotenti, dall’altro, questo, vi mette ansia. Sul lavoro imparate a delegare, in amore prendete tutta la dolcezza e la passione che vi viene data, perché questo è un momento davvero unico. Segni sì: Bilancia, Pesci, Sagittario e Acquario. Il primo e il secondo sono da mettere alla prova; il terzo è una calamita vivente e il quarto divertente. Poesia: Viviamo, mia Lesbia, ed amiamo di Gaio Valerio Catullo. Primi piatti: Pasta con spada e menta. Colonna sonora: I’m on Fire -Bruce Springsteen.

 

Bilancia

Cari Bilancia, una settimana in cui non dovete farvi ingannare dalle apparenze. Chi vi sembra forte è, in realtà, fragile e chi  fa il tenero è, invece, tutto l’opposto. Guardate alla meta senza tenere conto dei pareri e dagli atteggiamenti fuorvianti di chi collabora con voi. L’amore fila liscio come l’olio. Troppo? Siete incontentabili. Segni sì: Ariete e Gemelli. Il primo comincia a stancarvi e, al contrario, il secondo ad interessarvi. Poesia: Inno alla bellezza di Charles Baudelaire. Primi piatti: Pasta con zucchine fritte. Colonna sonora: Whole Lotta Love – Led Zeppelin.

 

Scorpione

Cari Scorpione, avete un terzetto un po’ litigioso: Marte vs Mercurio e Venere e, quindi, ascoltate più che parlare, dubitate più che avere certezze e tenete segreti i vostri progetti lavorativi. Di contro in amore fidatevi, confidatevi e affidatevi. La passione è sempre più travolgente. Segni sì: Leone e Vergine. Il primo lo vedete ambiguo, diffidate ma non avete motivi per farlo; con il secondo dovete essere più gentili e accoglienti, non merita il vostro distacco. Poesia: Quando Dio creò l’amore di Charles Bukowski. Primi piatti: Timballo di maccheroni. Colonna sonora: You Shook Me All Night Long – AC/DC.

 

Sagittario

Cari Sagittario, una settimana all’insegna del sorriso. Il vostro atteggiamento positivo vi spalancherà le porte sia sul lavoro, sia in amore. Siete percepiti dolci, affabili, giusti confidenti e attenti amanti. Incontri appassionati. Segni sì: Gemelli e Leone. Con il primo non ci sono vie di mezzo, o litigate o vi adorate; con il secondo, invece, fastidi dovuti alle sue complicanze mentali. Poesia: Segui l’amore di Khalil Gibran. Primi piatti: Pasta con fave e ricotta. Colonna sonora: Madonna – Justify My Love.

 

Capricorno

Cari Capricorno, in questa settimana siete come degli esploratori della vita e volete conoscere i luoghi interiori, la vera essenza di chi vi interessa. Sul lavoro viaggi proficui, in amore fantasie trasgressive miste a pensieri romantici. Siete dominati da un eros potente che sottomette la tenerezza che, però, emergerà. Segni sì: Ariete e Sagittario. Il primo è una spalla su cui appoggiarvi; il secondo è facilissimo da conquistare perché, in realtà, lo è già. Poesia: Canzone del maschio e della femmina di Pablo Neruda. Primi piatti: Spaghetti con bottarga. Colonna sonora: Étienne – Guesch Patti.

 

Acquario

Cari Acquario, la malinconia di oggi sarà la felicità di domani. Dico questo perché tutto vi sembra fosco, dai toni drammatici e per questo vi allontanate dalle persone che vi amano e vi collaborano, isolandovi. Tra qualche giorno, invece, capirete che era una nuvoletta dispettosa e niente più. Segni sì: Toro e Bilancia. Il primo fa ciò che è giusto anche per voi, quindi lasciategli il timone; l’altro, essendo più vela, dice e non dice, c’è e, allo stesso tempo, si perde in sogni che lo fanno apparire distante. Poesia: Ho preso un sorso di vita di Emily Dickinson. Primi piatti: Pasta con i broccoli arriminati. Colonna sonora: Lana del Rey – Young and Beautiful.

 

Pesci

Cari Pesci, una settimana in cui dovete farvi conoscere per ciò che realmente siete. Abbandonate, anzi abbattete la timidezza e la modestia, vestitevi piuttosto di sfrontatezza e giusta consapevolezza. Sul lavoro grande tranquillità, in amore i dubbi e la scontentezza potrebbero farvi guardare altrove e altro. Che male c’è? Segni sì: Cancro, Bilancia e Pesci. Col primo bisogna cogliere l’attimo; col secondo contano i comportamenti più delle parole; il terzo fa il duro, ma è tenero. Poesia: Amo tutto ciò che è stato di Fernando Pessoa. Primi piatti: Pasta alla norma. Colonna sonora: Gianna Nannini  – Profumo

Alla prossima e che le stelle siano con voi.

Articolo precedente

Pasta co meli fest, successo a Butera per un'edizione da ripetere. ALL'INTERNO IL VIDEO

Articolo successivo

Documentario e comunicazione archeologica, a Licodia Eubea un festival internazionale

Giusi Patti

Giusi Patti

Mi chiamo Giusi Patti, ma sono anche la Dottoressa Pattin, Giuseisha e Patti Holmes. Una e tante. Mi definisco un "complesso", anzi un condominio di donne che coabitano pacificamente. La prima, l'originale, è laureata in filosofia; la seconda è una studiosa, specializzata in "uomini e donne d-istruzioni per l'uso"; la terza è una guru del sorriso e la quarta, infine, un'indagatrice. Tutte, proprio tutte, sono legate da un fil rouge che è l'amore per i viaggi fatti e in sognati, ma sempre conditi da miti e leggende. Chiedetemi e cercherò di soddisfare ogni vostra curiosità con pensieri parole opere e mai omissioni. Parola mia.

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *