EventiLe Storie

Messina, lo studio d’arte Cocco ospita la mostra di Giuditta R.

Da sabato scorso, e fino al prossimo 13 gennaio, allo studio d’arte Cocco  Arte Contemporanea di Messina è aperta “Phenomena”, la mostra personale di Giuditta R, a cura di Laura Faranda e Mosè Previti.

“Phenomena” è il secondo appuntamento della fitta programmazione prevista da Cocco, un  nuovo studio d’arte che si affaccia nel panorama dell’arte contemporanea siciliana.  Anche con questa mostra, Cocco  prosegue il percorso di collaborazioni con i nuovi talenti, innanzitutto siciliani ma divenuti internazionali, iniziato lo scorso 27 ottobre con la “Volta Pietra” dello scultore Ezio Cicciarella.

La mostra, visitabile nei fine settimana dalle ore 17 alle ore 20  o negli altri giorni su appuntamento in via Todaro a Messina,  è una selezione di 22 lavori della produzione recente dell’artista Giuditta R. artista messinese classe 1984, molti dei quali mai esposti in Italia.

“Phenomena” è una galleria di ritratti a matita, realizzati con un  disegno espressivo e abilissimo, dalla micidiale profondità psicologica,  immerso in un immaginario ironico e sarcastico dal retro gusto glamour.

La mostra sbarca a Messina dopo la tappa  alla galleria d’arte Noox Escandòn di Città del Messico confermando la parabola eccellente del  percorso artistico di Giuditta.

L’artista ha esposto in numerosi paesi europei, ha vinto premi e collaborato con artisti, ha fondato e ora dirige una  residenza d’arte. I suoi disegni sono presenti in collezioni pubbliche e private in Europa e in America.

L’ARTISTA

Nata a Messina nel 1984, sin da piccola Giuditta vive a stretto contatto con la creatività poichè i genitori sono entrambi artisti.

Giuditta inizia a sentirsi a proprio agio con il medium delle matite sin da bambina, spendendo molte ore al giorno disegnando. Riprende la tecnica della grafite su cartoncino nel 2008 con lo inizio di una nuova produzione artistica. Una lunga serie di disegni alla quale l’artista lavora tutt’oggi.  Alla fine del 2008 completa il corso di laurea e di specializzazione col massimo dei voti presso l’Accademia di Belle Arti di Catania. Poco prima della laurea, l’artista segue un breve corso di studi a Copenaghen, con sviluppo di un progetto d’arte virtuale. Giuditta inizia la sua carriera artistica mostrando con successo le sue opere in varie gallerie, musei e centri di arte contemporanea internazionali: Danimarca, Germania, Italia, Francia, Lituania, Spagna, America, Messico, Austria, Ungheria, Inghilterra, ecc. E le sue opere sono in varie collezioni sia private che pubbliche.

Nel 2013 apre una nuova attività nella sua città natale, assumendo il ruolo di direttrice di una residenza per artisti, di nome Villa R. La piattaforma internazionale offre alle persone di tutti i campi artistici la possibilità di creare nuovi progetti a contatto con la natura e un esclusivo paesaggio.

Nel 2016 l’artista inizia una collaborazione nel campo della moda con un designer di Tokyo, che utilizza le sue opere per decorare capi di abbigliamento in una collezione Nel 2018 Giuditta riceve il suo primo Premio alla carriera presso il Castello dei Principi Gallego di Sant’Agata Militello, Italia. Nello stesso anno l’artista attende una residenza in Yucatàn RSDNART Noox Kankabal, che si conclude con una mostra collettiva e un discorso nella Hacienda Kankabal, in Messico, e subito dopo con una grande mostra personale a Noox Escandòn, a Città del Messico. Giuditta è rappresentata dalla Galleria Oxholm a Copenhagen e dalla Galleria Heike Arndt a Berlino e Kettinge (Danimarca). Attualmente vive e lavora a Berlino.

COCCO Arte Contemporanea-  via F. Todaro n. 22, Messina.

Orari di apertura: venerdì e sabato dalle h 17.00 alle h 20.00 e poi su appuntamento

Contatti: Cell.,  – 349 8150444- 347 7689468 . mail, COCCOartecontemporanea@gmail.comlaufar@hotmail.it gmosepreviti@gmail.com _

 

 

Articolo precedente

La magia del Natale nel Presepe vivente di Sutera. Con un'ospite d'eccezione: Roy Paci

Articolo successivo

Presepe di Giarratana: per le feste di Natale un affascinante viaggio nel passato

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *