Sapori

Menfi apre le porte al vino e alla sua 21° Edizione Inycon

Menfi apre le porte, dal 23 al 25 giugno, alla ben colladauta 21° Edizione Inycon, la più antica manifestazione siciliana dedicata al vino di qualità. L’evento accompagnerà il visitatore alla scoperta del mondo di Bacco da vivere tra degustazioni di vino sotto le stelle, mostre, momenti di approfondimento e tour alla scoperta delle cantine del territorio. Inycon è una grande manifestazione per la promozione del vasto patrimonio di vini autoctoni oltre che delle produzioni locali di qualità a chilometro zero di cui il territorio è ricco. Menfi ospita oramai da decenni una festa dedicata al vino, vero protagonista di un territorio incantevole, caratterizzato da vigneti che si allungano fino al mare, da scoprire anche in bici o a cavallo. Durante il fine settimana si potranno apprezzare i sapori tipici del territorio: conserve, oli, confetture, liquori, ma anche frutta secca, formaggi, dolci e focacce nei caratteristici cortili di via della Vittoria, abbinati alle migliori etichette delle cantine della Strada del vino Terre Sicane. Obiettivo dell’evento è quello di valorizzare il territorio della cittadina dal punto di vista vitivinicolo, turistico e imprenditoriale, promuovendo la Strada del Vino Terre Sicane e le cantine del comprensorio che vanta 7 mila ettari di terreno vitato, il 40 per cento dell’export di tutta la produzione vinicola dell’isola e celebrare la tradizione millenaria del vino che in questo comprensorio ha testimonianze che risalgono all’epoca dei Sicani, come riportato, già nel sesto secolo, dal geografo bizantino Stefano di Bisanzio. La manifestazione punta come sempre di più sulla valorizzazione di un territorio dalla forte identità di questo scorcio di Sicilia. Inycon è promosso dal comune di Menfi in collaborazione con l’associazione Si.S.Te.Ma. Vino e la Strada del vino Terre Sicane.

Articolo precedente

San Cataldo, la miniera Gabara rivive tra teatro e visite guidate

Articolo successivo

Sicilia in festa con la "Festa della Musica" del 21 giugno

Erika Diliberto

Erika Diliberto

Nata a Bologna, figlia di un carabiniere, ha cambiato più volte casa e “pelle”. Ha collaborato con diversi blog e con il Giornale di Sicilia. Dedica il proprio tempo libero alla sua famiglia più che speciale composta da marito, quattro cani, tre canarini e cinque gatti! Detesta i termini ambientalista o peggio ancora animalista. “Sono solo una donna che apprezza la vita e che la rispetta in tutte le sue forme, dalla più piccola alla più grande”. Adora far lunghe passeggiate all'aria aperta accompagnata dai suoi quattro zampe, al caos predilige di gran lunga il silenzio e le persone che sanno ascoltare più che parlare. Ama la sobrietà e la semplicità d'animo anche nella scrittura. D’altronde la sua citazione preferita è dello scrittore russo Isaak Babel: "Non c'è ferro che possa trafiggere il cuore con più forza di un punto messo al posto giusto".

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *