Sapori

L’enogastronomia piemontese in tour promozionale negli States

L’enogastronomia piemontese in tour negli Usa per i prossimi tre anni, per una campagna di promozione da sei milioni di euro che avrà come capofila l’Asti docg, seguito da altri piccoli consorzi dell’agroalimentare regionale. L’iniziativa è stata presentata oggi ad Asti dall’eurodeputato Alberto Cirio.

Dal prossimo autunno, saranno oltre 240 mila i menù di degustazioni proposti in ristoranti ‘top’, da New York a Las Vegas, 90 lifestyle week con happy hours serali in California e Florida, oltre mille corner informativi e degustazioni in supermercati e negozi, conferenze, workshop e campagne social.
Dei circa sei milioni di euro stanziati per la campagna, dal titolo ‘Enjoy it’s from Europe’, 4,8 sono dell’Unione Europea. Il restante 1,2 milioni arriva dal cofinanziamento dei beneficiari.

“L’Europa – spiega Cirio – ha premiato il progetto del Consorzio, che fa sinergia tra eccellenze e rende i grandi produttori traino dei piccoli, permettendo a realtà come il Consorzio del formaggio Roccaverano, che da solo non avrebbero mai avuto la forza, di partecipare a un’attività di promozione internazionale”. Nel 2016, l’Astigiano ha esportato l’11,8% in più, sia di agroalimentare sia di bevande, verso il mercato statunitense.

 

(Fonte: ANSA).

Articolo precedente

Pompei, riaprono la casa dell'Orso Ferito e la bellissima casa di Sirico

Articolo successivo

Scienza e tecnologia per tutti. Si apre la XXVI Edizione della Settimana della Cultura Scientifica e Tecnologica in Sicilia

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *