BorghiNews

La Sicilia Sud-Est alle fiere internazionali, accordo tra undici comuni per “stand unico”

E’ stato firmato, a Palazzo Ducezio, un protocollo d’intesa tra gli 11 Comuni del Sud Est di Sicilia e del Val di Noto che stanno promuovendo il territorio in sinergia nelle piu’ importanti fiere internazionali del turismo.

Si tratta dei Comuni di Noto (capofila), Avola, Militello in Val di Catania, Modica, Palazzolo Acreide, Piazza Armerina, Portopalo, Ragusa, Siracusa, Scicli e Sortino, protagonisti con lo stand unico Sicilia Sud-Est Val di Noto. Una postazione unica per promuovere i territori dei comuni firmatari che consentirà di partecipare ad un maggior numero di fiere internazionali. Ma anche un nuovo modello gestionale per la promozione che consenta di aumentare il livello qualitativo della comunicazione e di tutti i servizi connessi.

E’ stata l’occasione per fare un primo bilancio sulla partecipazione dello stand alle fiere di Utrecht (Paesi Bassi), Zurigo (Svizzera), Bruxelles (Belgio) e Monaco di Baviera (Germania). Ma è stata anche un’occasione per rilanciare l’appuntamento con la Itb di Berlino (Germania), in programma dal 6 al 10 marzo. “Quella di oggi è una firma importante e per certi versi anche storica – spiegano gli assessori al turismo, Giusi Solerte e l’assessore del comune di Noto con delega alla Cultura Frankie Terranova. Continuiamo a pianificare una serie di iniziative che ci permetteranno di perfezionare un format di collaborazione tra i Comuni del Val di Noto che sta già dando i suoi frutti con ricadute positive per le aziende che operano sui nostri territori”.

Articolo precedente

Ciclovia della Magna Grecia, l'itinerario in bici che dalla Basilicata si chiude a Pozzallo

Articolo successivo

Successo per Expo Cook, chef Barbieri tra gli ospiti della kermesse dedicata alla ristorazione

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *