Le Storie

La Geologia della Divina Commedia di Roberto Franco fa incetta di premi

Altro successo per lo scrittore e “geologo umanista” Roberto Franco, di Gangi, Borgo dei Borghi 2014 e Gioiello d’Italia 2012, con il libro “La Geologia nella Divina Commedia”, pubblicato dalla Vertigo Edizioni.

Dopo essere stato recentemente proclamato vincitore del 2° premio, sezione saggistica, nel Concorso Internazionale “Città di Castrovillari”, Geologia della Divina Commedia è risultato finalista, piazzandosi al 3° posto, al “Premio Internazionale Salvatore Quasimodo”, un’importante vetrina per talenti di diverse discipline artistiche, dalla poesia alla narrativa, dalla saggistica al teatro e alla musica. I partecipanti dell’edizione di quest’anno sono stati circa 5000, provenienti dall’ Italia e dall’estero e la cerimonia di premiazione si è svolta nell’ultima decade di agosto presso l’Auditorium di Rocca Imperiale Marina, durante il Festival Internazionale “Il Federiciano”.

«Anche nell’edizione di quest’anno la qualità dei partecipanti è stata elevatissima, una costante del Premio che coinvolge autori e artisti da tutte le regioni italiane e dall’estero e si contraddistingue per essere uno dei più importanti Premi letterari italiani per testi editi e inediti», ha dichiarato il Presidente della giuria, Alessandro Quasimodo, regista e poeta, nonché figlio del grande scrittore, poeta italiano e premio Nobel per la letteratura nel 1959. Il prestigioso riconoscimento letterario è stato ideato e organizzato dall’editore Giuseppe Aletti, membro della giuria, insieme, tra gli altri, a Mogol e Giuseppe Anastasi e dal progetto culturale “Il Paese della Poesia”

Articolo precedente

A Caltanissetta ritornano Le Vie dei Tesori, tre weekend per scoprire la città

collegio-filippini_citta_invisibili
Articolo successivo

Agrigento ospita la mostra collettiva "Le Città Invisibili"

Giusi Patti

Giusi Patti

Mi chiamo Giusi Patti, ma sono anche la Dottoressa Pattin, Giuseisha e Patti Holmes. Una e tante. Mi definisco un "complesso", anzi un condominio di donne che coabitano pacificamente. La prima, l'originale, è laureata in filosofia; la seconda è una studiosa, specializzata in "uomini e donne d-istruzioni per l'uso"; la terza è una guru del sorriso e la quarta, infine, un'indagatrice. Tutte, proprio tutte, sono legate da un fil rouge che è l'amore per i viaggi fatti e in sognati, ma sempre conditi da miti e leggende. Chiedetemi e cercherò di soddisfare ogni vostra curiosità con pensieri parole opere e mai omissioni. Parola mia.

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *