Sapori

Isole e vino, a Salina si celebra il Malvasia Day

Aug 2011, Palermo:

Quando la bellezza di un’isola fa da cornice alla qualità dei vini. Per il sesto anno consecutivo Salina ospiterà il Malvasia Day. A promuovere la manifestazione la cantina siciliana Tasca d’Almerita, che proprio a Salina ha ben sei vigneti e dove ha realizzato un resort a Capo Faro.

Saranno una quindicina le cantine partecipanti che faranno assaggiare i propri vini il prossimo 15 luglio.

Interessante il programma del Malvasia Day: a Capo Faro alle 18 ci sarà una lezione del professore Luigi Moio, grande esperto di enologia che parlerà di profumi e di evoluzione dei vini delle Eolie. E poi alle 19 la degustazione con i vini delle cantine.

Alberto Tasca d’Almerita, patron dell’evento appare elettrizzato della manifestazione anche se esprime una leggera amarezza sul mancato altrettanto entusiasmo dell’Isola:”La risposta del territorio – ha affermato – è sempre un poco timida. Parlo di ristoratori, albergatori o comunque tutti coloro che hanno a che fare col turismo nelle Eolie. Non c’è quella coesione e quella sensibilità che potrebbe fare spiccare il volo. Non comprendo se è un fatto atavico o sbagliamo qualcosa noi produttori di vino. E pensare che stanno arrivando altri imprenditori, come Paul Taurel, uno svizzero che ha deciso di investire in queste isole, o come chi sta impiantando vigneti anche a Panarea. Penso anche ai capperi che si stanno rivelando un discreto modo di fare affari con un prodotto tipico di Salina. Insomma, il futuro potrebbe essere molto roseo ma dobbiamo lavorare tutti in un’unica direzione”.

Articolo precedente

Cammini francescani di Sicilia, un itinerario lungo 400 chilometri

Articolo successivo

Il turismo in Sicilia "vola", +8,9% di turisti negli aeroporti dell'Isola

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *