Borghi

Geraci Siculo, una “notte romantica ” da vivere tra le bellezze del borgo madonita

Stasera si rinnova a Geraci Siculo l’appuntamento con “La notte Romantica” dei Borghi più Belli d’Italia, evento promosso dal club dei Borghi più belli d’Italia e che mira a diventare un appuntamento annuale di inizio estate.

Circa 200 i comuni, in tutta Italia, che aderiscono all’iniziativa volta a rilanciare e rafforzare l’identità dei Borghi.

Per il terzo anno consecutivo nel piccolo Borgo Madonita, dall’imbrunire fino a notte fonda, il Romanticismo si esplicherà nelle sue mille sfaccettature.

La manifestazione è organizzata dal comune di Geraci Siculo con la collaborazione della ProLoco locale. Corso Vittorio Emanuele, Piazza del Popolo saranno le location in cui artisti di strada coinvolgeranno lo spettatore con i loro particolari ed entusiasmanti spettacoli e artisti locali si cimenteranno nella street art.

Le proiezioni di scene tratte da film e da cartoni animati e foto d’epoca consentiranno al pubblico di immergersi ancora di più in un’atmosfera romantica. Per chi vuole conoscere ancora di più il Borgo è prevista una passeggiata romantica tra le viuzze e i vicoli.

In tarda serata la villetta della SS.ma Trinità farà da scenario ad uno spettacolo di musica popolare dal titolo“Musica e Amore”.

Ma ecco il programma completo

Alle 19 – Piazza del Popolo – Corso Vittorio Emanuele
Artisti di Strada e Artisti Locali che si cimenteranno nella Street Art

Alle 21 – Piazza del Popolo
“Il bacio” Proiezioni monumentali di foto, scene di film e cartoni

Alle 22 – Piazza del Popolo
“Passeggiata romantica: alla scoperta dei vicoli del borgo antico”

Alle 23 – Villetta della SS. Trinità
“Musica e Amore” Spettacolo di musica popolare

Per informazioni www.comune.geracisiculo.pa.it

FOTO DI COPERTINA DA WWW.RURALITY.IT

 

Articolo precedente

W la diga, l'invaso di Blufi aperto al pubblico

Articolo successivo

Visita serale della Cattedrale di Palermo, ultimo appuntamento per vivere l'emozione

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *