Itinerari

Fin su la vetta! Nell’Ennese una domenica di trekking su Monte Altesina

Hisn al-Giran e Kalat Scibet organizzano un trekking archeologico-naturalistico in una delle riserve più belle del territorio ennese, la Riserva Naturale Orientata di Monte Altesina.

Dopo una colazione a base di biscotti tipici e caffè,ci si incamminerà alla scoperta delle meraviglie di ciò che fu il luogo strategico per eccellenza dell’entroterra isolano, dai siculi ai normanni.
Un percorso che si snoda su sentieri dove storia, natura e paesaggio, si legano armoniosamente.

Attraversando uno splendido lembo di lecceta, e il suo ricco sottobosco, ci si imbatte, infatti, in tombe a camera e a grotticella, palmenti rupestri e antichi conventi, masserie e abbeveratoi, fino a raggiungere la cima del Monte Altesina, sede di un antico insediamento, qui dove l’occhio si perde in sterminati paesaggi.

Prenotazione obbligatoria entro il 13 dicembre.

Quota di partecipazione:
€ 13 adulti, € 8 ragazzi fino a 17 anni (La quota comprende servizio guide, organizzazione, assicurazione RCT, colazione)
Guide AIGAE Stefania Greco e Gianluca Rosso

Per info e prenotazioni:
info@villaggiobizantino.it
Gianluca 3283748553 Stefania 3337110266

Programma:
Ore 9.00 Ritrovo partecipanti presso Bivio Misericordia, nei pressi di Enna (ai partecipanti verrà fornita posizione GPS esatta)
Ore 9.30 Arrivo presso R.N.O. Monte Altesina e colazione in area attrezzata
Ore 9.45 Inizio escursione
Ore 16.45 Fine escursione e saluti finali

Info escursione: Percorso ad anello, Difficoltà: media, Durata: 7 h comprese soste e spiegazioni, Lunghezza: 10.5 km. Quota: partenza 900 mt, minima 798 mt, massima 1190 mt.

Equipaggiamento necessario: abbigliamento comodo e adatto alla stagione, zaino, scarpe da trekking, borraccia da 1.5 lt Equipaggiamento consigliato: mantellina antipioggia, binocolo, macchina fotografica, bastoncini da trekking Pranzo a sacco a cura dei partecipanti

N.B.
Percorso non consigliato a bambini di età inferiore a 14 anni
Si prega di comunicare al momento dell’iscrizione eventuali particolari esigenze (alimentari, di salute, logistiche o altro).
L’organizzazione si riserva la possibilità di annullare o posticipare l’escursione in caso di condizioni climatiche avverse o non raggiungimento del numero minimo di partecipanti, previa comunicazione a coloro che avessero già prenotato.

Articolo precedente

A Caltanissetta la mostra di Francesco Tona. A soli 15 anni il fotografo racconta la Settimana Santa

Articolo successivo

Vi siete mai chiesti perché a Santa Lucia si mangiano cuccia e arancine?

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *