Eventi

Festa dei Folli a Corinandolo….e chi non lo è!

Corinaldo,  ritorna l’evento più divertente e colorato della primavera, nello splendido e suggestivo centro storico in provincia di Ancona; la Festa dei Folli, quattro giorni di allegria da sabato 22 a martedì 25 aprile, ingresso libero. Fulcro della manifestazione sarà il Piazzale Gioco del Pallone ove sarà allestito uno stand gastronomico per fornire i pasti ai partecipanti e ai turisti, poi nel centro storico troveremo animazione e attività, un evento per tutti, dalle famiglie, bambini e ragazzi! Pacchetti Turistici, Torneo Coppa Italia Sbandieratori e Musici della Lega Italiana Sbandieratori, la folle corsa colorata “Crazy Run”, mostra mercato di prodotti tipici e artigianato locale “Sapori di Primavera”, spettacoli lungo la Scalinata e Largo XVII settembre con Street Band, fanfara dei bersaglieri, laboratori didattici per bambini e ragazzi, mostra e lavori dei Madonnari, concerti rock, discoteca per ragazzi, la rassegna di artisti di strada “Tanto di Cappello”, stand Gastronomici con menù tipici, maratona folle di “taglio di capelli”, esibizione e dimostrazione volo dei droni, musei cittadini aperti, “Gusta l’Arancione e Gusta il Blu” punto informazione turistica a cura dei Paesi Bandiere Arancioni e Blu delle Marche, servizi aree sosta camper attrezzate e ampi parcheggi gratuiti. La “festa dei colori” anche in questa edizione vedrà attrazioni spettacoli per tutti i gusti e ogni età:  artisti di strada, street band, tornei degli sbandieratori, campionato nazionale arcieri, mercatini artigianato locale e prodotti tipici, il planetario astronomico, concerti rock e folk, discoteca, stand gastronomici, laboratori per bambini, voli dei droni e tanto altro ancora. Il 25 aprile poi ritorna la Crazy Run, la folle corsa colorata, un evento da non perdere! L’evento si svolgerà anche in caso di maltempo nelle strutture al coperto di oltre 500 mq.

 

Articolo precedente

La Settimana Santa a Milena e le tradizioni di un tempo passato

Articolo successivo

Dolce & Gabbana. Cefalù location dell'ultimo spot

Erika Diliberto

Erika Diliberto

Nata a Bologna, figlia di un carabiniere, ha cambiato più volte casa e “pelle”. Ha collaborato con diversi blog e con il Giornale di Sicilia. Dedica il proprio tempo libero alla sua famiglia più che speciale composta da marito, quattro cani, tre canarini e cinque gatti! Detesta i termini ambientalista o peggio ancora animalista. “Sono solo una donna che apprezza la vita e che la rispetta in tutte le sue forme, dalla più piccola alla più grande”. Adora far lunghe passeggiate all'aria aperta accompagnata dai suoi quattro zampe, al caos predilige di gran lunga il silenzio e le persone che sanno ascoltare più che parlare. Ama la sobrietà e la semplicità d'animo anche nella scrittura. D’altronde la sua citazione preferita è dello scrittore russo Isaak Babel: "Non c'è ferro che possa trafiggere il cuore con più forza di un punto messo al posto giusto".

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *