Foto/VideoItinerariLe Storie

I dieci tramonti più belli della Sicilia

La vostra Patti Holmes, oggi, vuole farvi immergere nei colori dei tramonti siciliani che vanno dal rosso, all’arancione, al giallo, dall’indaco, al viola, al fucsia.

I tramonti più belli della Sicilia sono una tavolozza che farebbe invidia al più grande tra gli artisti.

I tre mari che bagnano la Sicilia restituiscono prospettive diverse su uno dei momenti più belli e romantici delle giornate mediterranee. Un vero e proprio lusso da vivere in ogni stagione.

Guardando l’entroterra da Catania. Magari con l’Etna che sbuffa alla destra. Oppure con il mare immenso sietro le saline dello Stagnone di Marsala. Per poi continuare con i suggestivi tramonti della costa sud dell’isola.

La Scala dei Turchi con la sua sagoma bianca che si staglia sullo sfondo di innumerevoli sfumature. E ancora il tramonto con i Templi di Agrigento allineati.

Anche i Tramonti dell’entroterra non lasciano scampo. Emozionante è quello che si può ammirare dal Teatro Andromeda. A Santo Stefano di Quisquina, sui monti Sicani. Un teatro che si posa su quel luogo con la saggezza degli antichi greci.

Lasciamo a voi la curiosità di scoprire quali sono i dieci tramoti che ci hanno rapito!

Ovviamente questa galleria continuerà nei prossimi giorni, perché vogliamo regalarvi una sorta di slow, e non fast food dell’immagine.

Villa Piccolo di Calanovella
Villa Piccolo di Calanovella
Villa Piccolo di Calanovella, gioiello incastonato sulle colline di Capo d'Orlando, in cui vissero i fratelli omonimi: il poeta Lucio, il pittore e fotografo Casimiro e l'esperta di botanica Agata Giovanna. Oggi trasformata in Casa-Museo, è immersa in uno splendido scenario naturale, un parco di oltre venti ettari, composto da un giardino lussureggiante, con originali specie di piante rare, circondato da una campagna di ulivi e alberi d’agrumi e un cimitero dei cani, esempio di grande sensibilità. Da Villa Piccolo potrete godere di uno dei più bei tramonti mai visti, in un'atmosfera d'incantamento.
« 1 di 10 »
Articolo precedente

Palermo, la Casa della Cooperazione ospita spettacolo di Ilaria Bordenca

Articolo successivo

Turisti a Palermo dopo il tramonto. Una visita serale a Casa Professa

Giusi Patti

Giusi Patti

Mi chiamo Giusi Patti, ma sono anche la Dottoressa Pattin, Giuseisha e Patti Holmes. Una e tante. Mi definisco un "complesso", anzi un condominio di donne che coabitano pacificamente. La prima, l'originale, è laureata in filosofia; la seconda è una studiosa, specializzata in "uomini e donne d-istruzioni per l'uso"; la terza è una guru del sorriso e la quarta, infine, un'indagatrice. Tutte, proprio tutte, sono legate da un fil rouge che è l'amore per i viaggi fatti e in sognati, ma sempre conditi da miti e leggende. Chiedetemi e cercherò di soddisfare ogni vostra curiosità con pensieri parole opere e mai omissioni. Parola mia.

1 Comment

  1. Andrea
    6 maggio 2018 at 19:15 — Rispondi

    Bellissimi!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *