NewsSapori

Dal miele alla cannabis: i gusti più insoliti del festival del gelato di Palermo

L’estate è finita ma la voglia di gelato ancora no. Ecco perché, se ci si trova dalle parti di Palermo, non bisogna perdere lo Sherbeth Festival 2017, il Festival internazionale del gelato artigianale giunto alla nona edizione. Dal 28 settembre all’1 ottobre Palermo sarà la capitale del gelato con una 4 giorni di degustazioni, convegni, cooking show, spettacoli, musica dal vivo ed appuntamenti culturali.

Un percorso del gusto che si snoderà da via Maqueda, corso Vittorio Emanuele, piazza Bologni e piazza F. Procopio Cutò.

Sherbeth 2017 è una delle più grandi vetrine internazionali di gelato artigianale al mondo con oltre 40 gusti di gelato. 

Protagonisti Paesi come Italia, Francia, Giappone, Portogallo, Messico, Germania, Olanda, Spagna tanto per citare i principali.

Verrà allestito un laboratorio a cielo aperto, con la partecipazione di 45 maestri gelatieri provenienti da ogni parte del pianeta.

Ingredienti unici per rendere altrettanto unico l’evento, i gusti inediti e le materie prime di eccellenza utilizzate. Una varietà di gusti e proposte fuori dal comune.

Passeggiando per le vie del centro di Palermo si potrà scegliere tra gelati, granite e sorbetti dai gusti più insoliti a quelli ai più tradizionali, ma tutti sotto il segno dell’artigianalità.

Gli organizzatori preannunciano i gusti più curiosi che è facile pensare possano rivelarsi una vera e propria attrazione: il gelato alla lavanda e miele, quello ai fiori di sambuco e persino quello alla cannabis.

La manifestazione avrà una sponda scientifica, grazie all’accordo con il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali dell’Università di Palermo e in particolare il Corso di Studio in Scienze e Tecnologie Agroalimentari (Stal): previste attività di studio e approfondimento sul gelato artigianale di scuola e tradizione italiana.

Insomma, l’estate è finita ma la voglia di gelato quella proprio no.

Per maggiori informazioni e il programma completo di Sherebeth 2017 è possibile collegarsi al sito ufficiale della manifestazione, al http://www.sherbethfestival.it/, oppure alla pagina Fcebook: http://www.facebook.com/sherbethfestival/?fref=ts

Articolo precedente

Viaggio nel Piacentino, alla scoperta della Val Nure e dei suoi borghi medievali

Articolo successivo

Weekend a Favignana? Ecco i dieci consigli per vivere al meglio l'isola

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *