News

Crolla la Finestra azzurra di Malta a causa del maltempo

E’ crollata per un’ondata di maltempo, la ‘Finestra azzurra’.

L’iconico arco naturale che si affacciava sul mare dell’isola di Malta e che varie volte ha fatto da sfondo a varie serie televisive, tra cui il ‘Trono di spade’ è crollata sotto l’azione delle forze della natura.

“Profonda tristezza” è stata espressa in un tweet dal premier maltese, Joseph Muscat, per la perdita di quella che era considerata una delle principali attrazioni turistiche dell’isola di Gozo. Nessuna persona è rimasta ferita nel crollo.

La fragilità di questi “monumenti della natura” deve farci riflettere sulla salvaguardia dei nostri beni paesaggistici. Tanto deve essere ancora fatto per proteggere la bellezza che abbiamo ereditato. Un impegno che riguarda tutti.

Il monumento naturale, che aveva un’apertura di circa 28 metri in altezza per 25 metri in larghezza. Era considerato una delle più famose icone del Gozzo e di Malta ed era un luogo molto popolare tra i subacquei e i turisti.

La Finestra Azzurra era composta da una roccia calcarea tipico di Malta, nota come Globigerina, che è la seconda più antica roccia reperibile nell’arcipelago e che copre quasi il 70% della sua superficie. La roccia, che è soggetta ad erosione naturale, conferisce alla costa maltese il suo aspetto distintivo. L’altezza delle falesie calcaree dell’arcipelago di Malta varia tra i 23 metri vicino al Forte Chambray sull’isola del Gozzo e i 207 metri intorno Marsa Scirocco a Malta.

L’erosione dell’arco è diventata evidente quando grandi pezzi di roccia hanno cominciato a cadere dalla parte inferiore dell’arcata. Tra il 1980 e il 2000 le parti crollate della lastra superiore dell’arco ampliarono in modo significativo l’apertura

(Fonte: Ansa)

Articolo precedente

Il ruggito del "Mongibello", ecco il video dell'eruzione dell'Etna

Articolo successivo

Anche l'Italia ha festeggiato San Patrizio accendendo di verde i suoi gioielli

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *