Itinerari

Bosco della Quisquina, trek in una notte di mezza estate

Come ormai tradizione gli ”Amici del Trekking sui Sicani” organizzano l’annuale trek serale/notturno nel Bosco della Quisquina, nel Parco dei Monti Sicani.

Ma ecco il Programma

• 19.00, raduno dei partecipanti nel parcheggio dell’Eremo di Santa Rosalia alla Quisquina ed aperitivo.
• 19:30 partenza per il trekking serale. Dall’Eremo (posto a 986 mt s.l.m.), si percorrerà un percorso ad anello attraverso stradelle forestali sino a raggiungere la cima del Monte Quisquina a 1.156 mt s.l.m. dove vi è un antico pagliaio. Dopo la pausa per ammirare il panorama notturno dei Monti Sicani si riprenderà con un primo tratto di discesa per poi imboccare il percorso della Quercia Grande. Ci sarà una seconda pausa sotto la quercia secolare (a 1.020 mt) si raggiungerà l’Eremo della Quisquina
La serata si concluderà con una degustazione di prodotti tipici ed anguriata.

Dopo la cena, si terrà il tradizionale concorso ”Una Torta di mezza estate” aperto a tutti i camminatori…pasticceri.

Info del trekking

Lunghezza complessiva percorso: 4,5 km circa.

Quota minima: 986 m s.l.m. (Eremo della Quisquina).

Quota massima: 1.156 mt s.l.m. (pagliaio).

Dislivello complessivo: 170 mt.
Tempo di percorrenza a piedi (escluse pause e fermate varie): circa 2 ore. Tempo complessivo stimato di durata dell’intera escursione: circa 2 ore e 30 min..

Difficoltà: Escursionistica-facile

Note di viaggio

Essendo un trekking notturno in montagna si raccomanda di venire muniti di giubbotto estivo e torcia tascabile; inoltre: macchina fotografica, abbigliamento comodo da montagna, scarpe da trekking o da ginnastica, e a scelta le bacchette.

Note per il concorso Una Torta di mezza estate
Regolamento (non troppo serio)

1. Possono partecipare al concorso tutti coloro che parteciperanno all’escursione. Prima della partenza, prevista per le ore 19:30, chi vorrà partecipare dovrà consegnare la torta in un contenitore “anonimo” con un semplice bigliettino con scritto il nome della Torta (anche fantasioso!) e una breve descrizione.
2. La giuria sarà composta da un numero di 5 elementi rigorosamente selezionati in base all’esperienza, al Curriculum Vitae e alle dimensioni (della pancia).
3. Ciascun giurato darà a ciascuna torta tre voti (con un punteggio da 1 a 5). Con il primo dovrà giudicare l’aspetto estetico. Nel secondo dovrà giudicare la bontà  e col terzo dovrà giudicare l’originalità complessiva (l’idea, la scelta degli ingredienti, l’attinenza del concorso, la presenza di prodotti locali o fatti in casa, ecc.). Solo dopo aver eseguito il mandato verrà svelato il nome della pasticcera che ha realizzato ciascuna torta.
4. Sono previsti PREMI per le prime tre classificate.
5. Non sono previsti ricorsi ma solo eventuali rivincite!
6. Vinca il/la migliore! E buon appetito a tutti.

Costi

Quota di partecipazione: € 15,00 (aperitivo, Trekking ed Assicurazione, degustazione, organizzazione).

Per aderire

Contattare entro le ore 16 di sabato 18 agosto ai seguenti numeri:
Giuseppe Adamo 347 5963469 – Giuseppe Traina 328 4297536
– Massimo Scibetta 346 5397435

Articolo precedente

Un trekking per conquistare il tetto dell'Etna

Articolo successivo

Feste Aragonesi, Montalbano Elicona rievoca l'ingresso di Federico III

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *