BorghiEventi

A Mussomeli la 107^ edizione dell’Antica Fiera del Castello

A Mussomeli, ai piedi di uno dei più belli ed imponenti manieri Chiaramontani, si ripete da più di cento anni una delle più importanti fiere del meridione dedicate all’agricoltura e all’allevamento, l’Antica Fiera del Castello.

Il Castello Manfredonico di Mussomeli con sullo sfondo la Rocca di Sutera – Foto di Maurizio Di Maria

Dal 31 agosto al 2 settembre gli spazi attorno al Castello Manfredonico di Mussomeli si animeranno di mercanti, animali, bancarelle e migliaia di turisti che accorrono per curiosare e godersi lo splendido clima del borgo siciliano. Il ricco palinsesto dell’antica fiera articola nelle tre giornate, rievocazioni storiche, conferenze specialistiche, degustazioni ed esibizioni equestri, oltre tutte le tradizionali attività fieristiche.

Centosette edizioni fanno si che l’Antica Fiera del Castello di Mussomeli sia una delle più importanti e longeve manifestazioni dedicate nello specifico all’allevamento. Proprio l’allevamento è il focus principale della fiera. Un’area bestiame accoglie le stalle per svariate razze di ovini, bovini e da quest’anno anche di cavalli. Una novità che vuol riprendere l’antica tradizione del cavallo o della mula come mezzo di locomozione slow, tradizione che dagli anni sessanta si perse per l’avvento dell’automobile.

Proprio dall’allevamento si parte sabato 31 agosto con un workshop che approfondisce i temi dei nuovi consumi, sui prodotti a marchio e sulle dinamiche delle filiere agroalimentari. Attività che avranno ospiti altamente qualificati che insieme ai numerosi imprenditori agricoli cercheranno di delineare nuovi tracciati per la valorizzazione dell’agricoltura e dell’allevamento del territorio. A chiusura della giornata sarà il momento della degustazione della pecora cotta, un piatto tipico dei monti sicani.

Domenica 1 settembre già di primo mattino, dalle 7 alle 9, si comincia con un’altra degustazione. Questa, è la volta della tuma fresca e della ricotta che tradizionalmente vengono cagliate nelle prime ore della giornata col fresco.  Successivamente un cooking show con prodotti a chilometro zero vedrà protagonisti i giovani allievi dell’Istituto Alberghiero di Mussomeli.

Nel pomeriggio si riparte dal magnifico centro storico di Mussomeli con le rievocazioni del Corteo Storico. Le dame e i cavalieri si raduneranno in piazza Umberto per lo sposalizio di Pietro del Campo con Isabella Perapertusa. Gli sposi ed il loro seguito raggiungeranno attraverso le suggestive viuzze del centro storico il quartiere San Giovanni dove verrà pronunciato il si.

Alle 20 il corteo si trasferisce nell’antico Castello che sarà animato a festa da giocolieri, cantori, musici e sbandieratori che accoglieranno la corte ed i visitatori in un’atmosfera medievale unica.

La manifestazione si conclude il 2 settembre innestandosi nei festeggiamenti della Madonna del Castello. Le degustazione mattutine, gli stand di attrezzature e gli spazi espositivi faranno da cornice ai riti che verranno celebrati all’interno del Castello Manfredonico.

Articolo precedente

Dal 30 agosto al 1 settembre torna la Sagra PescaBivona con lo chef Peppe Giuffrè

Articolo successivo

Quattro diversi itinerari dei Treni Storici più suggestivi della Sicilia

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *