Itinerari

A piedi alla conquista di Pietra Nera, tra San Biagio Platani e Santo Stefano Quisquina

Nuova imperdibile esperienza firmata Sicani Outdoor. L’associazione specializzata in escursioni porterà i propri “ospiti” domenica 18 novembre alla scoperta della Pietra Nera che da il nome alla contrada e all’azienda universitaria che ospiterà i partecipanti.

La giornata si svolgerà nel territorio tra San Biagio Platani e Santo Stefano Quisquina; proprio da questo paese avrà inizio il percorso in una collina di carattere torrentizio e sarà proprio qui, che si arriverà verso la Pietra Nera.

Pietra nera è il prodotto di lave basaltiche che si sono formate 30 milioni di anni fa, durante il periodo dell’Oligocene. È il periodo in cui cominciano a sollevarsi le rocce carbonatiche che hanno dato origine ai Monti Sicani.

A fine percorso pranzo con tanto di antipasti, primo e secondo presso l’agriturismo Pietra Nera.

MA ECCO LE INFORMAZIONI SPECIFICHE

Appuntamento ore 9.30 presso l’Azienda Pietra Nera in Contrada Pietranera, SP19, strada collegamento Alessandria della Rocca San Biagio Platani qui i partecipanti lasceranno le auto e si incammineremo per una trazzera fino alle lave basaltiche. Da qui sarà posibile osservare un bellissimo panorama sui Sicani.

Percorso di 7 chilometri ad anello di difficoltà facile (anche per chi non è abituato a fare trekking), da lì si ritornerà in azienda per pranzare con prodotti tipici coltivati in loco seguendo i principi bio.

INFO E COSTI: Costo Trekking guidato 10 euro, gratis per ragazzi con età inferiore ai 10 anni, dai 11 ai 17 anni il costo è invece di 5 euro.

Pranzo all’Agriturismo Azienda Pietra Nera: il costo è di 18 euro. Pranzo facoltativo con  un numero minimo di 18persone.

La partecipazione va confermata entro sabato 17 Novembre ai numeri: Carmelo 327.1672821 (anche WhatsApp) – Michele 347.8343882- – Paolo 328.0303011.

N.B L’escursione potrà subire annullamento in caso di cattive condizioni meteo entro le ore 19 del sabato; in tal caso chi avrà dato adesione gli sarà comunicato telefonicamente.

Articolo precedente

Gusta la pecora, a Santa Ninfa un'imperdibile festa dei sapori

Copertina Marsala
Articolo successivo

In "carrozza" verso Marsala. Il racconto di una giornata sul Treno delle strade del vino

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *