Itinerari

Il 2 giugno tutti su un treno storico alla scoperta della Valle dell’Alcantara

Domenica 2 giugno, in occasione della Festa delle Repubblica, appuntamento con il Treno dei dolci e dei gelati delle aree ioniche ed etnee.

Il convoglio, percorrendo la Valle dell’Alcantara, consentirà di vivere una intera giornata a contatto con la natura, tra escursioni e laboratori del gusto. Si arricchisce cosi’ il programma dei Treni storici del Gusto in Sicilia organizzati dall’Assessorato Regionale del Turismo, dello Sport e dello Spettacolo con la collaborazione della Fondazione Ferrovie dello Stato e Slow Food, utilizzando i finanziamenti del Programma Operativo Fesr Sicilia 2014/2020.

La partenza del treno storico, composto da locomotiva elettrica e carrozze del tipo 59 e centoporte, e’ prevista alle 7.50 dalla stazione di Siracusa e fermera’ ad Augusta (8.12), Lentini (8.35), Catania C.le (9.06), Acireale (9.20) con arrivo ad Alcantara alle 9.50. Dalla stazione di Alcantara l’itinerario prosegue in bus, seguendo un percorso affascinante, parallelo al corso dell’omonimo fiume, fino a Francavilla di Sicilia, cittadina di origine normanna, dove e’ in programma una visita guidata al nucleo storico, il quartiere medievale del Contarado e i ruderi del Castello. Altra tappa sara’ il Convento e la Chiesa dei Cappuccini – dove si svolgera’ il laboratorio del gusto – che ospita una ricca collezione di opere d’arte, e poi ancora la Chiesa Madre e la Chiesa dell’Annunziata.

La seconda tappa del viaggio prevede l’attraversamento di parte del Parco Fluviale dell’Alcantara, all’interno del Parco dei Nebrodi.

I laboratori del gusto curati da Slow Food prevedono una breve descrizione dei prodotti tipici della zona, fra cui la noce di Motta Camastra e l’olio della DOP Valdemone. La degustazione prevede Mastrazzoli tipici di Motta Camastra, biscotti di farina, miele e cannella e dolcetti all’arancia della valle dell’Alcantara.

I biglietti per viaggiare a bordo dei treni storici, al costo di 20 euro per gli adulti e 10 euro per i ragazzi di eta’ inferiore ai 12 anni, si possono acquistare su tutti i canali di vendita Trenitalia (biglietterie, self service e sito internet trenitalia.com). Informazioni dettagliate consultando la sezione “viaggi ed eventi” del sito web fondazionefs.it o le fanpage ufficiali della Fondazione Fs su Facebook e Instagram.

Articolo precedente

Spiriti in Fermento, Caltanissetta ospita mostra in memoria del critico Mercadante

Articolo successivo

A Marzamemi chiesa sconsacrata diventa Museo del Mare

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *