Sapori

Siete ghiotti di ricotta? Allora non perdete la Mescita di Maniace

La ricotta torna protagonista a Maniace, in provincia di Catania, con la settima edizione della Mescita della Ricotta di Maniace.

Da sabato 28 aprile fino a martedì primo maggio sarà possibile degustare piatti a base di ricotta fresca, con diversi momenti dedicati alla tradizionale “mescita”. In più saranno allestiti stands con prodotti tipici locali e non mancheranno neppure spettacoli di folklore ed artisti di strada.

Insomma un evento enogastronomico da non perdere soprattutto per chi vive nella Sicilia orientale.

MA ECCO IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

Sabato 28 aprile
Ore 18:00 inaugurazione sagra e apertura stand
Ore 18/20 mescita della ricotta
Ore 21:00 serata danzante/ gara di ballo per Camperisti

Domenica 29 aprile
Ore 9:00 apertura stand
Ore 10/13 mescita della ricotta
Ore 10/13 escursione guidata
Ore 10/13 escursione a cavallo
Ore 15/19 mescita della ricotta
Ore 14/17 gara di tiro con carabina ad aria compressa
Ore 16/18 escursione guidata
Ore 16/18 escursione a cavallo
Ore 18:30 gara a chi mangia più cannoli
Ore 21.00 Spettacolo di cabaret con CARMELO CACCAMO in Piazza dell Autonomia

Lunedì 30 aprile
Ore 9:00 apertura stand
Ore 9/13 gara di tiro con carabina ad aria compressa
Ore 10/13 mescita della ricotta
Ore 10/13 escursione guidata
Ore 10/13 escursione a cavallo
Ore 11 le scuole scendono in piazza
Ore 15/19 mescita della ricotta
Ore 14/17 gara di tiro con carabina ad aria compressa
Ore 16/18 escursione guidata
Ore 16/18 escursione a cavallo
Ore 18:30 gara a chi mangia più cannoli
Ore 21 spettacolo musicale

Martedì 1 maggio
Ore 9:00 apertura stand
Ore 9/16 gara di tiro con carabina ad aria compressa
Ore 10/13 mescita della ricotta
Ore 10/13 escursione guidata
Ore 10/13 escursione a cavallo
Ore 15/19 mescita della ricotta
Ore 18:00 finalissima della gara a chi mangia più cannoli
Ore 19:00 sbandieratori e degustazione gratuita del MAXI CANNOLO ALLA RICOTTA

Nel corso della giornata sarà possibile assistere a spettacoli di animazione di artisti di strada, visitare il museo “del pastore e del contadino”, le mostre d’arte e di artigianato, il “Presepe dei Nebrodi” con gli antichi mestieri e gli sbandieratori

Per informazioni 39 320 8973483‬

Articolo precedente

Degustazioni di vini al Baglio del Cristo di Campobello: un evento firmato Ais Frosinone

Articolo successivo

Alla scoperta dei Qanat, gli acquedotti arabi che scorrono nelle viscere di Palermo

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *