Le Storie

Mandorlo in Fiore, la Georgia conquista il Tempio d’oro

Assegnato il Tempio d’oro della settantatreesima edizione del “Mandorlo in fiore”.

Il premio e’ andato – grazie al voto popolare, per la prima volta introdotto quest’anno nella storia del Mandorlo in Fiore – al gruppo folk della Georgia che ha ottenuto 634 voti, pari al 26,5%.

Al secondo posto, si e’ piazzato, con 617 voti (25,34%), il gruppo folk dell’Argentina e al terzo (con 557 voti, il 22,87%), il gruppo folk dell’Armenia. Il premio speciale del Consorzio universitario e’ stato assegnato alla Georgia, quello dell’Assostampa all’Argentina e il premio speciale “Giugiu’ Gallo” alle “Torri umane” della Spagna-Catalogna; il premio speciale “Gigi Casesa” alla Croazia.

Intanto ieri la sfilata finale, partita da piazza Pirandello intorno le 11, ha chiuso l’edizione 2018 del Mandorlo.

La sfilata è stata aperta del gruppo del Belgio, lo stesso a cui apparteneva l’uomo di 59 anni morto giovedì durante la fiaccolata a causa di un infarto; i membri del gruppo hanno sfilato con una coccarda listata a lutto, ricevendo gli applausi degli agrigentini.

Nel primo pomeriggio, ai piedi del tempio della Concordia, si è tenuto lo spettacolo finale in cui è stato assegnato il tanto ambito Tempio d’Oro; a vincerlo, bissando il successo del 2010, è stato la Georgia.

Il gruppo del paese balcanico è il primo a vincere il Mandorlo con l’assegnazione tramite la giuria popolare. La vittoria è arrivata ricevendo più voti nella speciale votazione attuata su Facebook e presso il Palacongressi.

Articolo precedente

Ecco Marron Noir, la nuova colomba del maestro Fiasconaro

oroscopo
Articolo successivo

Musica e stelle: ecco a voi l'Oroscopo di Patti Fox dal 12 al 18 marzo

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *