Sapori

“Fai l’agnello e portalo a casa”. Con Gosicily il laboratorio per baby pasticcieri

Quesito rivolto agli agrigentini: siete pronti a cantare e ballare il “ballo dell’agnello” insieme a Gosicily?

Se la risposta è affermativa, oppure se non sapete di cosa si tratta e volete provare la simpatica esperienza, allora non potete che partecipare alla quarta edizione di “Fai l’agnello e portalo a casa”, il laboratorio didattico per bambini che prevede la realizzazione di un agnellino fatto di pasta di mandorla e farcito di pasta di pistacchio.

A curare le attività Gosicily – Sicilian Cooking Experience e soprattutto la sua instancabile animatrice: Annalisa Pompeo.

Tre gli appuntamenti in programma a Favara. Martedì 20 marzo e venerdì 23 alle 18,30 il laboratorio si terrà alla Farm Cultural Park di Favara. Mentre il 25 a partire dalle 17,30 le attività saranno in programma al Marzipan, il museo della mandorla.

Come detto i bambini, guidati da Annalisa Pompeo, impareranno a realizzare dei tipici agnellini di Pasqua. Questi squisiti dolci pasquali sono preparati con la pasta di mandorla e farciti con la pasta di pistacchio. Dopo la formatura e la decorazione ogni partecipante potrà portarsi a casa il proprio agnellino personalizzato.

“Siamo giunti alla quarta edizione – dice con orgoglio Annalisa -. Un’idea originale, tutta nostra, nata quattro anni fa e che ogni anno riscuote successo”.

Così come i grandi, i piccoli pasticcieri vivono un’esperienza unica e scoprono antiche tecniche di lavorazione della pasta di mandorla. Oltre che, ovviamente, socializzare e fare amicizia.

Per partecipare basta avere compiuto i 3 anni. Costo dell’esperienza 13 euro. Per le prenotazioni bisogna chiamare il 3206158994.

Pgina Facebook: www.facebook.com/gosicily/

Sito internet: www.go-sicily.it/

Articolo precedente

"Elimina l’assenza, mostra l’essenza, diventa presenza!". Da Artetika la mostra di Ada Loffredo

Articolo successivo

Foot Ontheway tra storie e leggende: alla scoperta del Castello di Mussomeli

Redazione

Redazione

No Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *